Settore Cartario

Nel settore cartario l’utilizzo di sistemi di filtrazione e di filtri SATI è di vitale importanza per garantire la qualità dell’acqua utilizzata nei processi produttivi e per proteggere le attrezzature dagli effetti dannosi delle impurità presenti nell’acqua. SATI offre una vasta gamma di soluzioni di filtrazione appositamente progettate per soddisfare le esigenze specifiche del settore cartario, assicurando un’efficace pulizia e protezione dell’acqua utilizzata.

I sistemi di filtrazione SATI per il settore cartario sono progettati per rimuovere particelle, sedimenti, sostanze organiche e altre impurità presenti nell’acqua, garantendo un’acqua pulita e priva di contaminanti per i processi di produzione della carta. Questi sistemi sono dotati di filtri di alta qualità che consentono una filtrazione efficace, mantenendo al contempo un flusso costante di acqua attraverso l’impianto.

I filtri SATI sono disponibili in diverse configurazioni, tra cui filtri autopulenti, filtri a rete, filtri a cestello e filtri a sacco, ognuno dei quali è progettato per affrontare specifiche esigenze di filtrazione nel settore cartario. I filtri autopulenti, ad esempio, sono ideali per rimuovere particelle di dimensioni variabili, garantendo una pulizia continuativa senza interruzioni nell’operatività dell’impianto e possono comunicare con le altre macchine tramite i nuovi sistemi di automazione.

Grazie alla loro affidabilità ed efficienza, i sistemi di filtrazione e i filtri SATI consentono alle aziende del settore cartario di ottenere una migliore qualità del prodotto finito, riducendo al contempo i costi operativi e minimizzando l’impatto ambientale. Investire in soluzioni di filtrazione SATI rappresenta quindi una scelta strategica per le aziende del settore cartario, in termini di efficienza, qualità del prodotto e sostenibilità ambientale.

I nostri Filtri

Tutti i filtri sono personalizzabili in base alle esigenze del cliente.
Si progettano anche sistemi di filtrazione su misura.

Case History

L’acqua all’interno del settore cartario svolge un ruolo fondamentale in molteplici fasi del processo di produzione della carta. Viene impiegata principalmente come componente essenziale nella formazione del foglio di carta stesso, nella preparazione delle materie prime, come il legno o la cellulosa, e nella miscelazione delle sostanze chimiche necessarie per ottenere la consistenza desiderata della pasta cartacea.

È importante sottolineare che l’acqua utilizzata in questo settore deve essere di elevata qualità e priva di impurità che potrebbero compromettere la qualità del prodotto finito. Pertanto, i sistemi di trattamento delle acque e di filtrazione sono essenziali per garantire che l’acqua utilizzata nei processi produttivi sia adeguatamente pulita e sicura per l’uso.

Luogo
Italia
Grado di filtrazione
120 µm
Portata
50 m3/h
Acqua trattata
Acqua tecnica
Cellulosa e carta
sati per l'ambiente

All’interno di una grossa azienda cartiera della Toscana c’era la necessità di filtrare l’acqua tecnica proveniente dalle lavorazioni per raffreddare le tenute delle macchine di produzione. L’acqua utilizzata per questo processo, provenendo dal processo di produzione carta, presentava al suo interno residui di cellulosa che intasavano frequentemente i dispositivi di filtrazione manuale presenti. Il processo di filtrazione è fondamentale per questo tipo di applicazione perché l’eventuale ostruzione delle condotte o eventuali particelle di carta (o derivati) depositate sulle tenute, ne provocherebbero la rottura con conseguenti costi di mancata produzione e riparazione.

Per poter filtrare in maniera corretta l’acqua proveniente dai processi di produzione della carta si rendeva necessario l’asportazione di particelle di cellulosa, quindi colloidali e di piccola entità, di un grado di filtrazione di 120μm. Le particelle che si depositano sulla cartuccia filtrante hanno una confermazione colloidale e tendono a disgregarsi sulla superficie della cartuccia se poste ad alte pressioni. Abbiamo quindi optato per un filtro Rotor con pattini aspiranti, ottimi per l’asportazione delle particelle colloidali.

Per evitare il disgregarsi delle particelle sulla cartuccia filtrante abbiamo previsto una rete di filtrazione di tipo “tridimensionale”, questo tipo di elemento filtrante avendo una tessitura di tipo tridimensionale, evita che le particelle si disgreghino o restino ancorate alla tela in fase di rigenerazione. L’installazione del filtro Rotor ha risolto il problema dell’azienda, garantendo sempre la funzionalità dell’intero impianto di produzione della cartiera.

Contattaci

SEDE

Via M.Galli, 116
47522 Cesena (FC) – Italia

CHIAMACI

T. +39 0547 660307

SOCIAL

    Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2015

    sati_img_certificazioni